Cosa fare? PDF Stampa E-mail

L'idea è semplice, quanto geniale e irruenta.

In cosa consiste il progetto?

In Italia ci sono circa 8100 comuni, di cui credo che siano meno della metà i grandi responsabili dell'inquinamento luminoso.

Ogni persona deve dotarsi del modulo che trova su questo sito, e censire le principali fonti dell'inquinamento luminoso del proprio comune, o di un comune che decida di censire. Infatti una persona molto volenterosa potrebbe anche censire più comuni intorno al proprio. Cosa buona sarebbe anche dotarsi di un comune navigatore e segnarsi le coordinate GPS dei punti luce mostruosi. Per le vie è sufficiente il nome, non serve altro.

Una volta fatto questo restituisce il modulo, preferibilmente in formato digitale modificabile (.rtf, vi prego ...) e ... basta!

"Proteggiamo il cielo" si occuperà di inviare una e-mail e una raccomandata al comune (se non provvisto di PEC), senza segnalare il nome di chi ha eseguito il censimento, con un'indicazione particolareggiata di tutti i punti segnalati e un Vademecum su come metterli a norma.

 

Vi assicuro che per ridurre sensibilmente l'inquinamento luminoso di un comune può bastare la sistemazione di una decina di problemi (facciate di aziende illuminate dal basso verso l'alto, fari di sicurezza mal posizionati, regolazione dell'inclinazione dell'illuminazione di una strada, ecc).

 

Ora starete probabilmente pensando: questo è un pazzo, un visionario ... probabilmente è vero!

Ma non sapete quanta gente ho sentito lamentarsi dell'inquinamento luminoso, seduta tutte le sere davanti a un PC perchè ormai il telescopio è inutilizzabile.

Quanti astrofili non fanno NULLA di astrofilo durante le notti di luna piena?

Siamo una risorsa inusata, e ora possiamo dare il nostro fondamentale contributo.

Dare vita a questo immenso censimento non vi costa nulla, solo un po' di impegno ... ma man mano che il lavoro procederà completeremo una mega-mappa delle fonti bestiali di inquinamento luminoso, che spesso esistono solo per ignoranza di chi le ha installate. Basta sostituire conoscenza e consapevolezza a questa ignoranza, e avremo già fatto un passo avanti. E se anche solo un centesimo dei punti luce segnalati verrà messo a norma, sarà già un immenso passo avanti! Ma noi avremo fatto la nostra parte, e loro non avranno più alibi ... gli metteremo un grande lavoro già in mano.

Non ci dovete mettere nemmeno il nome, lo metto io per tutti ... ma alzate quelle chiappe, prendete il modulo e fate questo censimento!

Clicca quindi su "come fare?".

Se poi vuoi anche sostenere in maniera ancora più attiva il progetto, fai una donazione anche di soli 3 euro, come rimborso della raccomandata.

 
 
 
Design by handy online shop & windows 7 forum